Iniziative

Ormai alla sua dodicesima edizione “un’estate a Passo Cereda” è un appuntamento al quale è difficile mancare; una settimana di musica dal vivo, giochi come la “caccia al tesoro”, un percorso di abilità attraverso boschi e sentieri ed ancora cene di baccalà, i “magnari de na volta”, antichi piatti forse dimenticati e poi ancora concerti, commedie, e trentatre tipi di torte. Una festa insomma, ricca di iniziative e divertimento nata per uno scopo preciso: quello di offrire accoglienza speciale e naturale ad una clientela consolidata e per tutti coloro che arrivano per la prima volta al Passo Cereda.

Passo Cereda una farmacia all’aperto:
a Ferragosto incontro con esperta di erbe e fiori quale rimedio naturale ad ogni occasione.

Guarda le ultime news, manifestazioni ed eventi sul sito www.sanmartino.com

In Inverno...

Il Passo Cereda è attrezzato per l’inverno con un’importante struttura per il fondo omologata, con due anelli da 5 e 7 e da quest’inverno anche da 10,5 Km (2 dei quali illuminati in notturna), un impianto di risalita (skilift) ideale per bambini e principianti, una pista di slittino e la possibilità di noleggiare oltre sci e slittini, anche ciaspe per fare in libertà emozionanti escursioni sulla neve immacolata. C’è il noleggio di gommoni per provare il brivido della velocità su un tracciato di neve. E’ inoltre possibile prendere delle lezioni di sci con maestro su appuntamento. Tutto questo è raggiungibile in pochi minuti da Fiera di Primiero, con mezzi propri oppure utilizzando gratuitamente lo skibus che collega il Passo con Fiera di Primiero – San Martino di Castrozza e Passo Rolle.

Altra novità per quest’inverno è la possibilità di divertirsi nel nuovo “CEREDA NATURAL PARK”

In Estate...

Per l’estate il Passo offre una ricca serie di camminate in un ambiente naturale di rara bellezza, lungo anelli ben segnati o provando un tratto dell alta via n°2 che da qui collega il rifugio Treviso con le Vette Feltrine. Le zone circostanti interessate dalle escursioni sono due piccoli paesi che formano il Comune di Sagron-Mis, il vasto e ripido versante Sud della Catena Meridionale delle Pale ricco di pinnacoli di solidissima roccia fino allo spartiacque con la Val Canali, Malga Fossetta, il Palughet e le Pale Alte. In soli 15 minuti di cammino l’emozione di sfiorare con la mano imponenti rocce che si alzano fino ai 2000 metri del Piz di Sagron, oppure sentire l’eco della propria voce lungo ordinati prati. Aspettare la sera per sentire i rumori del bosco; caprioli, scoiattoli, talpe uscite dalle loro tane per fare due passi. Informati per partecipare alle escursioni in compagnia di un esperto. Per conoscere meglio la natura partecipa alle iniziative “Passo Cereda – una farmacia all’aperto” ed ancora “Bosco delle mie brame, qual è il fungo più buono del reame?” con esperto di funghi ed erbe medicinali.

Si organizzano fine settimana a tema, gite con esperto naturalista.